L’obbligo di avere un sistema di Controllo della Produzione in Fabbrica (FPC), nasce con la Direttiva CPD 89/106/CEE, entrata in vigore il 1 Maggio 2005, in particolare per la marcatura CE di Cancelli, Porte e Portoni Industriali.

Ci sono poi voluti 8 anni perché entrasse in vigore il Reg. (UE) 305/2011 – CPR (1 Luglio 2013) che ha cambiato profondamente la responsabilità del Fabbricante, imponendogli l’emissione di una Dichiarazione di Prestazione (DoP) per ogni prodotto immesso sul mercato e abrogando nel contempo la Direttiva CPD 89/106/CEE.

FPC vs Marcatura CE SMARTCon il Reg. CPR non cambia il modo di controllare la Produzione in Fabbrica, ma cambia il tipo di Dichiarazione da redigere per ogni prodotto realizzato e, la conseguente Marcatura CE, assume un’importanza fondamentale, soprattutto dopo l’entrata in vigore del D.Lgs 106/17 che per la prima volta prevede sanzioni e per l’avvento della Marcatura CE SMART.

Un cambiamento “epocale” che consentirà la diffusione “automatica” e quindi più rapida di tutte le informazioni legate alle caratteristiche essenziali del Prodotto.

Quindi, la non corretta applicazione di un FPC che porta ad una errata Marcatura CE SMART, potrebbe generare non solamente un errore di tipo “amministrativo”, ma bensì e molto più importante, un errore di tipo “sostanziale” di facile propagazione se utilizzato in un contesto BIM.

La complessità di tutto questo, suggerisce l’adozione di sistemi di automazione di questi processi, così come proposto nello stesso documento CWA 17316 emesso dal Comitato Europeo di Normazione (CEN) lo scorso mese di Luglio.

L’applicazione WEB BuildAPP sviluppata da RGA Project nel 2012 è già in grado di offrire questa tecnologia, basata sulla lettura di un QR Code generato dal sistema per ogni singolo prodotto realizzato.

Il 28 novembre 2018 durante il Seminario tenutosi presso il CSI di Bollate (MI) ho illustrato l’importanza di avere un sistema di Controllo della Produzione in Fabbrica (FPC) e l’introduzione della Marcatura CE SMART. Qui sotto puoi vedere le slide della presentazione.

 

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato sulle novità di settore