Dall’accessibilità all’Intelligenza Artificiale: le innovazioni di RGA PROJECT

di Marco Grigis

Dall’officina al Web, sempre al passo con i tempi. È in questo motto che può essere racchiusa la forte spinta all’innovazione che, sin dagli albori nel 2005, caratterizza RGA Project

E dopo aver rivoluzionato le attività del settore fabbrile, della serramentistica, della carpenteria e dell’installazione di chiusure tecniche motorizzate, grazie alle tecnologie Cloud e di Hybrid Working che caratterizzano BuildAPP e FieldAPP, ora RGA Project è pronta a investire nuovamente in innovazione. Non solo con l’implementazione degli Strumenti di Accessibilità, con largo anticipo rispetto agli obblighi di legge, ma anche approfittando delle sempre più mature tecnologie di Intelligenza Artificiale (IA).

Con RGA Project, l’Accessibilità è al centro

Con largo anticipo rispetto alle tempistiche stabilite dall’European Accessibility ACT (EEA), che prevede per le aziende private di rendere accessibili i loro servizi Web entro il 28 giugno 2025, RGA Project ha già reso disponibili i propri Strumenti di Accessibilità.

Collegandosi all’home page del sito, e selezionando l’apposita icona posta in alto a sinistra, l’utente può infatti approfittare di numerose funzioni per rendere la sua esperienza di navigazione più agevole e confortevole. Ad esempio, dall’apposito menu è possibile:

  • aumentare o diminuire la dimensione del testo;
  • impostare la visualizzazione in scala di grigi;
  • aumentare o diminuire il contrasto delle pagine;
  • modificare la luminosità di visualizzazione;
  • scegliere caratteri più leggibili;
  • evidenziare e sottolineare i link.

Si tratta di comode e utili funzionalità, che possono di certo far la differenza per tutti quegli utenti che necessitano di opzioni dedicate per poter fruire al meglio del sito e dei servizi di RGA Project, il tutto senza rinunce sul fronte dell’usabilità.

Nuove possibilità grazie all’intelligenza artificiale

Nei primi mesi del 2024, RGA Project ha inaugurato un nuovo strumento di comunicazione, pensato per rendere l’esperienza dei propri utenti ancora più ricca. Sono infatti state lanciate delle brevi Pillole in formato video, allo scopo non solo di presentare le attività e le novità dell’azienda, ma anche di accompagnare i clienti nell’utilizzo dei servizi di punta BuildAPP e FieldAPP.

Per la realizzazione di questi formati multimediali, RGA ha fatto ricorso ai sempre più avanzati strumenti di Intelligenza Artificiale:

  • tramite un’affidabile tecnologia Text to Speech, con l’IA è stato possibile riprodurre un linguaggio naturale, comprensibile e funzionale alle necessità dell’utenza;
  • grazie alle funzionalità generative dell’Intelligenza Artificiale, si è potuto abbinare al parlato un avatar femminile iper-realistico, perfettamente sincronizzato nel labiale e nelle espressioni, per offrire agli utenti un interlocutore digitale il più possibilmente umano.

Con l’IA, RGA Project anticipa i tempi

La scelta di implementare strumenti di Intelligenza Artificiale, inizialmente per la propria comunicazione e in futuro per altri servizi, conferma la vocazione protesa al futuro di RGA Project. Tutte le tecnologie implementate rispettano, con grande anticipo, le indicazioni votate lo scorso 5 febbraio dal Parlamento Europeo sull’utilizzo dell’IA, in via di approvazione definitiva nei prossimi mesi.

L’accordo raggiunto in Europa prevede infatti che l’utilizzo dell’Intelligenza Artificiale sia per i cittadini:

  • sicura;
  • trasparente;
  • tracciabile;
  • non discriminatoria;
  • sostenibile.

In particolare, il Parlamento Europeo si è detto favorevole a un’Intelligenza Artificiale che non danneggi i diritti dei cittadini, ad esempio con l’estrapolazione di immagini facciali dalla rete o la classificazione biometrica, e che sia sempre resa nota alle persone. Ad esempio, tutti i contenuti multimediali generativi dovranno essere opportunamente segnalati agli utenti, affinché non vengano tratti in inganno. Per questa ragione, sempre a livello europeo si sta sviluppando un apposito simbolo che permetterà di distinguere tra contenuti generati e reali, una misura di trasparenza che RGA Project adotterà immediatamente non appena approvata.

Cerca

Ultimi Articoli

Una giornata dedicata ai ragazzi delle scuole superiori, per fornire loro aiuto e supporto in vista della scelta dopo la maturità [...]

La posa e la consegna dei cancelli manuali, così come le necessità di Marcatura CE e i controlli sulla loro sicurezza operativa, rappresentano degli argomenti che da sempre tengono banco fra produttori e installatori. Proprio per il grande interesse che il tema suscita, può essere interessante riscoprire tre degli approfondimenti [...]

Velocizzare tutte le attività di controllo grazie alla gestione geolocalizzata, con la marcia in più dell’Hybrid Working. [...]

Ci siamo lasciati sul tema dell’iter che deve effettuare un fabbro per poter apporre correttamente la marcatura CE sui componenti strutturali. Sai, il mio fabbro quando ha visto il progetto del dehor, se da un lato è rimasto molto soddisfatto dall’altro è rimasto perplesso. Da un lato ha trovato un [...]

Una giornata dedicata ai ragazzi delle scuole superiori, per fornire loro aiuto e supporto in vista della scelta dopo la maturità [...]

La posa e la consegna dei cancelli manuali, così come le necessità di Marcatura CE e i controlli sulla loro sicurezza operativa, rappresentano degli argomenti che da sempre tengono banco fra produttori e installatori. Proprio per il grande interesse che il tema suscita, può essere interessante riscoprire tre degli approfondimenti [...]

Velocizzare tutte le attività di controllo grazie alla gestione geolocalizzata, con la marcia in più dell’Hybrid Working. [...]
Skip to content